Qui ci si misura col cervello e col cuore (Giba)


Commenti: 576
  • #576

    Mariolieto (domenica, 23 luglio 2017 10:26)

    Grazie degli auguri al mio "sessantenne" e per il ricordo di GIOVANNA/KINKAKU. Siete cari e cortesi.
    Domenica di sole con l'unico compito di passare il tempo a questa amata tastiera, lieto però che i Miei - come penso Voi Tutte e Tutti, possiate godervi una domenica in lieta compagnia della famiglia, ricordando l'amato GIBA..

  • #575

    eliamino (sabato, 22 luglio 2017 23:36)

    auguri al figlio sessantenne.

    Un saluto alla cara Giovanna.

    buonanotte a tutti

  • #574

    marileti (sabato, 22 luglio 2017 23:34)

    Cari TUTTI vi auguro un buon sonno ristoratore.
    bravo MARIO a nominare KINKAKU che GIBA chiamava Juanin. Fratellone, se puoi salutamela caramente.
    Il gran caldo non mi fa stare bene nè di giorno nè di notte. La sera accendo il condizionatore in camera da letto, ma non riposo bene lo stesso.
    Caro ELIAMINO salutami i "miei" nipoti (saranno virtuali, ma sono gli unici che mi sono stati concessi).

  • #573

    Stelvia (sabato, 22 luglio 2017 21:51)


    Ciao Mario, roccia dolomitica, buona notte !
    Notte a tutti carissime/i, ciao !

  • #572

    Marilieto (sabato, 22 luglio 2017 21:13)

    Già a fine settimana, già al termine di un'altra giornata. Il tempo vola. Una mese fa - 22 giugno - a quest'ora (le 21) ero in camera operatoria (per decisione mia, ma ovviamente su richiesta precisa del chirurgo convinto che l'operazione era da fare) senza la sicurezza che un 97enne potesse farcela o meno. Ed eccomi alla tastiera a condividere questo "anniversario" nel piacere dell'amicizia nella continuità di un rapporto che gli anni non hanno minato minimamente, grazie all'impulso intelligente e generoso di GIULIANO.
    Sono solo in casa ed anche domani sarà così; passerà velocemente mia figlia in mattinata, ma poi saranno tutti lassù - in montagna - a festeggiare un giovane sessantenne che m è stato messo in braccio sessanta anni fa, in una corsia di ospedale. Impensabile ma gratificante, anche se domani non potrò - per l'età e l'interventi chirurgico - essere coi mai famigliari. Vi sarò col pensiero e col cuore.
    Condivido questo momento di gioia con tutte e tutti Voi, che mi siete care e cari, ed alle quali ed ai quali non posso che augurare una BUONANOTTE serena e confortante.
    Grazie di essermi vicine e vicini.

  • #571

    Stelvia (sabato, 22 luglio 2017 11:03)


    Ciao Eliamino !
    Ciao carissimi tutti con un abbraccio in un sabato fresco dopo la forte pioggia notturna.
    Buon fine settimana !

  • #570

    Mariolieto (sabato, 22 luglio 2017 10:10)

    È consolante iniziare la giornata al computer trovandomi subito in compagnia degli Amici del forum, e specialmente con ELIAMINO con il quale abbiamo colloquiato in altri siti ormai scomparsi, e quando c'era ancora GIULIANO che faceva da tramite e trascinatore prezioso ed illuminato. Gli chiedo ancora scusa di non averlo riconosciuto in fb; invece lieto del ricordo di mia sorella Giovanna (kinkaku) che mi aveva fatto diventare amico del Gibaforum; purtroppo - vicina anche lei ai 90 (è del 1931) - sta soffrendo alla vista e non riesce ad usare il computer come prima.
    Questa notte lampi e tuoni fuori misura, con forti scrosci di pioggia. Ora il cielo macchiato di nubi bianche, alte nel cielo, ed io alla tastiera, da solo, dopo che la domiciliare (al sabato solo per 30 minuti) mi ha vestito e lavato e fatto fare la colazione. Non verrà nessuno (se non per pochi minuti la persona che mi prepara il pranzo e la cena) poiché tutti stanno godendo le vacanze in montagna ed io, per la prima volta dal 1921, non vi potrò andare per lo stato di convalescenza... proprio nell'anniversario dell'intervento chirurgico: il 22.
    In serenità guardo fuori dal finestrone e seguo il battito delle dita che mi fanno trascorrere felicemente le mie ore collegato col mondo e con tante cose ancore belle e gratificanti che esistono attorno a me, come Voi Tutte e Tutti cui auguro una felice giornata ed un piacevole weekend, nel costate ricordo di GIULIANO.

  • #569

    eliamino (sabato, 22 luglio 2017 08:26)

    ciao Stelvia
    (potevo non nominarla? Adesso si, ho salutato tutti i presenti)

  • #568

    eliamino (sabato, 22 luglio 2017 08:24)

    Bene, inizia un altro mese per Mario, un altro mese di ripresa.

    Mario, io conosco più persone quasi di persona anche perchè sono qui perfino da prima che arrivassi tu. C'era Giovanna-kinkaku al tempo. A proposito: sta bene?

    Adesso vado a preparare una bella sorpresa per i miei bambini che domani tornano dopo essere stati qualche giorno dai nonni insieme alla mamma.

    Ciao marileti, Sari, Ica, ciao a tutti

  • #567

    Mariolieto (venerdì, 21 luglio 2017 21:51)

    Un mese fa ,a quest'ora - le 21 - mio figlio aveva notato il principio di ictus e mi ha portato d'urgenza al pronto soccorso; domani è già un mese dall'operazione chirurgica, ed oggi, invece, già alla tastiera alle 21,40, a stare piacevolmente con voi quasi del tutto ristabilito. Miracoli della scienza e, per me, la protezione di Qualcuno/Qualcuna che sta lassù.
    Anche quest'oggi l'arrivo di materiale da rivedere per un prossimo volume; forse mi è stato chiesto di stare ancora qualche po' fra gli uomini per continuare a scrivere; non mi resta che ubbidire, anche se attorno a noi continuare ad accadere eventi e fatti che certo non sono piacevoli né incoraggianti. Come dice SARI sentiamo almeno vicini col pensiero a chi si trova nella sofferenza. e nel disagio.
    Dopo una giornata passata fra pagine da correggere e da testi da compilare, non ho nulla di particolare da raccontare anche perché sono solo in casa ed i miei famigliari sono tutti in montagna a festeggiare i 60 anni di mio figlio. Pare impossibile avere un figlio che ha già passato di tanto il mezzo secolo, ed io vederlo in piena attività - in Italia e all'estero - a tenere corsi di formazione sulla comunicazione ed i rapporti interpersonali. Lui per la sua strada, io per la mia, senza mai incontrarci: in piena autonomia senza che l'uno abbia ad interferire su ciò che è e su ciò che fa l'altro.
    A Voi Tutte e Tutti la mia gioiosa e serena BUONANOTTE e sogni d'oro.

  • #566

    Sari (venerdì, 21 luglio 2017 15:01)

    Buongiorno.
    Quanti terremoti si sono patiti ultimamente. In Italia non si smorzano le polemiche, giustissime, sulle nostre terre terremotate ed ecco che un altro cataclisma si fa sentire con magnitudo 6.7 nell'isola greca di Kos.
    La causa del terremoto, dice Focus, è lo spostamento costante della placca africana che si muove ad una velocità compresa tra i 4 e i 10 millimetri all'anno ... terra destinata ad unirsi alle nostre divenendo un tutt'uno con l'Europa. Meditate gente, meditate.
    A questo indirizzo è possibile guardare un filmato che ipotizza il futuro evento che pare affascinante:
    http://www.focus.it/scienza/scienze/terremoto-in-grecia-le-cause-scientifiche
    Curiosità geologica a parte, tutta la mia solidarietà va a questa gente e alle vittime.

    Eliamino... che caro.

    A parte i giovani del sito, noi tutti abbiamo qualche acciacco e anch'io non sono da meno, Sopporteremo con pazienza e con la speranza di guarire, vero? ;)
    Buon pomeriggio.

  • #565

    Mariolieto (venerdì, 21 luglio 2017 10:26)

    Mi rimetto alla tastiera, alle 10, per iniziare la mia giornata anche con Voi, Tutte e Tutti, con l'acuta considerazione di MARILETI/Totò: "È la somma che fa il totale!". Mi ha ricordato ciò che mi ha detto il chirurgo che proprio un mese (il 22 giugno) mi ha operato: «Ti ho trovata la carotide mal messa: i tuoi 97 anni li aveva tutti!». Ciò vuol dire che il nostro fisico, con gli anni, accumula pure gli acciacchi come il mio mal di schiena che ormai da anni non mi lascia più e me lo sopporto in serenità, conscio che fa parte della senilità.
    Chiacchiere al bando, oggi c'è un bel sole che alzerà la temperatura; anche questo fa parte di quelle circostanze che non dipendono dalla nostra volontà e ce le sopportiamo senza troppe lamentele, poiché il lamentarsi aggrava le situazioni negative. Me lo suggerisce anche il pensiero del giorno sulla scrivania: "Un atteggiamento positivo o un atteggiamento negativo possono plasmati o spezzarti: dipende tutto da quello che scegli".
    Che la vostra/nostra BUONA GIORNATA sia al positivo (nonostante...).

  • #564

    marileti (venerdì, 21 luglio 2017 10:05)

    Cara SARI, mi sto curando, nulla di grave, per fortuna, ma ogni giorno un piccolo acciacco in più mi fa pensare a Totò: "E' la somma che fa il totale".
    Buona giornata a tutti

  • #563

    Mariolieto (giovedì, 20 luglio 2017 20:52)

    Quest'oggi la sorpresa di trovare ELIAMINO in facebook, ma con il suo nome e cognome, ed io - naturalmente - non l'ho riconosciuto. Gli ho chiesto chi fosse e lui non poté che dirmi: «Sono ELIAMINO». Purtroppo mi sono reso conto che non conosco ancora tutte le amiche e tutti gli amici del forum con i loro nomi e cognomi, come ho la email solo di SARI. Non so se sia necessario - per eventuali corrispondenze o confidenziali od informative al di fuori delle confidenze in sito - scambiarci anche i nostri nomi e cognomi e le nostre email. Comunque i nostri rapporti in "Parliamone" continuano felicemente come fino ad oggi, con tutta confidenza e tranquillità.
    Oggi giornata senza sole ma con il caldo che è tornato a farsi sentire, senza però toccarmi in mansarda. Ho avuto da evadere la posta (email) ed a rispondere alle amicizie personali in facebook; sembrava una cosa semplice, ma anche nei rapporti interpersonali telematici - se si è disponibili - vi è la possibilità di scambi di colloqui che possono rendersi quanto mai arricchenti e gratificanti. Miracoli della tecnologia, anche si sente dire che la maggior parte delle persone (specie i giovani) ne usano male: colpa di chi non insegna loro come i web devono essere manovrati a dovere (come a noi hanno insegnato a saper leggere ed a cosa leggere ed a come leggere). Se nessuno sa istruire ed istruisce non possiamo pretendere che le nuove generazioni sappiano far buon uso di ciò che la tecnologia ha messo loro in mano. Per usare l'autovettura occorre la patente; invece per l'uso del computer & C. (web e telefonini e aggeggi vari compresi) nessuno sa "insegnare" come vadano usati, ed allora i disastri sono più che evidenti. Scusate la dissertazione.
    Che il già vicino riposo - qualcuno pare che già se lo goda - sia davvero rilassante e porti il desiderato benessere per la giornata di domani.

  • #562

    Sari (giovedì, 20 luglio 2017 20:06)

    Marileti, anche questa ci voleva... curati e in pochi giorni passerà. Tanti auguri.
    Oggi ho ricevuto visite, piacevoli e inaspettate. Ho un'amica viaggiatrice che penso abbia visitato tutti i paesi del mondo conosciuto. Ora è in partenza per un altra meta esotica e non oso dirle che, alla nostra età, bisognerebbe avere mete più vicine. O no? A lei e al marito il viaggio dura oltre il ritorno perchè, una volta tornati a casa, delle foto e filmati sanno farne bellissimi reportage professionali. Che bel modo di viaggiare...
    Qui l'umidità è alle stelle, sono stanca e fra poco me ne andrò a letto con il libro di Joseph Roth in rilettura: "Fuga senza fine".
    Buona serata, a domani.

  • #561

    marileti (giovedì, 20 luglio 2017 17:45)

    Cari amici buon pomeriggio.
    Da molto non venivo a scambiare due chiacchiere con voi. Come hanno detto in questi ultimi giorni Icasticla e Sari, i problemi dell'età ci sono e non si può ignorarli. Una brutta congiuntivite ha compromesso la mia già deficitaria vista. Il caldo ha fatto il resto.
    SCUSATE SE NON MI TRATTENGO DI PIù, MA GLI OCCHI GIà LACRIMANO.
    cARI SALUTI A TUTTI

  • #560

    Mariolieto (giovedì, 20 luglio 2017 10:50)

    Alla tastiera - alle 10,30 - un po' in ritardo a causa dell'infermiera dell'ospedale che è venuta in casa a farmi i prelievi di sangue di routine per i malati sotto osservazione. Godiamo, qui, anche di questa servizio di privilegio (gratuito) del quale qualcuno non se ne rende conto.
    Grazie a ICASTICLA dell'incoraggiamento; me ne rendo conto che sono già fortunato a trovarmi da giorni alla tastiera, senza specifici dolori fisici ed ancora capace di passare la giornata da solo in compagnia della mia tastiera. Certo che le conseguenze negative (delle malattie e dell'età) devo comprenderle ed accettarle senza troppo lamentarmi; ma tante volte si ha solo desiderio di condividere "l'attualità" con gli amici e le amiche.
    Qui il cielo è al momento coperto ma senza annuncio di pioggia, per cui la temperatura è gradevole; mi rincresce per chi ancora deve soffrire il caldo. Tuttavia BUONA GIORNATA a Tutte e Tutti in gioiosa serenità... sentendo il sorriso che - come dice ICASTICLA - "da qualche parte ci sorride"...

  • #559

    icasticla (giovedì, 20 luglio 2017 10:26)

    La saggia voce di Sari ci invita ad adattarci alle diverse esigenze del nostro fisico...ne so qualcosa anch'io adesso, ed esorto Mario a pazientare...tutto tornerà come prima, magari ci vorrà un po' di più, ma la mente galoppa sana e sveglia e il corpo seguirà...auguri Mario! qui è tornato il caldo torrido e non si respira, ma come ho detto sopra, il fisico si adatta a tutto! buona giornata cari amici, Giba ci sorride da qualche parte...

  • #558

    Stelvia (giovedì, 20 luglio 2017 01:28)


    Stasera sgarro, ho mangiato l'uovo ... e ora il sonno si fa desiderare.

    A tutti voi carissimi che starete già sognando, auguro una notte serena, ciao !

  • #557

    Sari (mercoledì, 19 luglio 2017 22:53)

    Si va a nanna? Buonanotte a tutti. A domani.

  • #556

    Mariolieto (mercoledì, 19 luglio 2017 21:21)

    Con qualche ora di anticipo - alle 21 di mercoledì - eccomi col mio "notturno saluto" a Tutte e Tutti: bei sogni e confortante riposo.
    Passata la giornata con mia figlia, venuta di prima mattina da Trento per portarmi all'ospedale per le 8. È rimasta con me ed ho pranzato con lei: sempre soddisfacente poter pranzare o cenare con qualche famigliare accanto; il che non è cosa di tutti i giorni.
    Mi sono immedesimato nel lavoro consueto, con un nuovo volume da recensire: un libro sul fiume Sarca che attraversa tutte le nostre vallate (scendendo dai ghiacciai del gruppo Adamello-Presanella e dalle dolomie del gruppo di Brenta) e ed è immissario del lago di Garda, anche se in uscita cambia il nome in Mincio. Pagine scritte da un gruppo di esperti che mi hanno fatto conoscere un'infinità di particolari utili a meglio comprendere il territorio che attraversa e le popolazioni che vi vivono, in quel connubio "acqua/uomo" che sostanzia l'esistenza del genere umano. Giustamente una vecchietta pregava: «Signore, fammi morire di notte, perché di giorno ho sempre qualcosa da imparare». Ed anche oggi, attraverso le nuove pagine che mi trovo sulla scrivania, ho scoperto additittura mondi del tutto nuovi ed ancora sconosciuti.

  • #555

    Mariolieto (mercoledì, 19 luglio 2017 10:19)

    Alle 10 del mattino già di ritorno dall'ospedale (visita alla voce per voce e deglutizione) e rieccomi con voi nel nostro "forum". Vi ho già trovata la cara voce, carezzevole e corroborante, di SARA che giustamente mi invita a sapermi adeguare alle circostanze che hanno rese diverse le mie giornate. Ma nel mio condividerle con voi non vi è né rammarico, né lamentele ma solo il piacere di condividere fra amiche ed amici tutto quello che fa parte della nostra vita, in amichevoli e sereni colloqui.
    Più che ovvia la mancanza di GIBA che a questi incontri sapeva dare un abbrivio del tutto diverso e maggiormente sostanzioso, ma io penso che nel nostro riuscire ad andare avanti come ci ha insegnato vi è ancora la sua spinta, propria di Coloro che ci hanno preceduto nell'Empireo e che continuano a dare una mano a noi ancora in cammino.
    BUONA GIORNATA.

  • #554

    Sari (mercoledì, 19 luglio 2017 08:58)

    Buongiorno.
    Caro Mario, le nostre vite sottostanno a periodici cambiamenti, come succede alla Terra nel corse delle ere, e credo tu debba rispettare quel "te stesso" che ora fatica a mantenere le abitudini e passioni passate. Tu sei ancora fontana a cui dissetarsi ma sei in convalescenza e questo periodo dev'essere caratterizzato necessariamente dal riposo. Non forzarti quindi... di soddisfazioni, a quanto scrivi, ne hai in altri settori meno impegnativi e non ti mancheranno buona compagnia e leggerezza.
    Giuliano, che tu nomini ogni giorno... ne stiamo facendo a meno ma il vuoto della sua mancanza si fa e si farà sentire. Per sempre.

    Un saluto a tutti

  • #553

    Mariolieto (martedì, 18 luglio 2017 21:48)

    È bello sorseggiare le parole incatenate in periodi o in versi per dare significato e bellezza letteraria a vocaboli che, incrociandosi mossi dalla creatività, assumono significati che sanno dare emozioni. Siete breve davvero; io ormai sono in calo e sento perfino a riprendere la serie delle cronache e delle ultime pagine da portare in porto.
    Pomeriggio vivificato da due lunghe visite di amici e parlare di libri e di iniziative culturali. Ancora imbrigliato in quell'ammasso di ricerche, di studi e di pubblicazioni che hanno intessuto tutta la mia vita, ma che ora mi stancano e mi fanno sentire un po' avulso da un settore che ha, invece, bisogno di progredire più speditamente e maggiormente vivificato da giovani entusiasmi e da seri impegni legati all'oggi e al domani. È naturale che sia così, ma chi viene a cercarmi crede ancora di trovarmi sempre lo stesso, sempre anch'io "in campo"; per cui faccio ancora quel che posso.
    Così, anche stanotte, alle quasi 22, eccomi anche con voi, Tutte e Tutti, con il mio quotidiano "notturno saluto" carico di queste giornate di sole turbata da un'instabilità che ci impedisce di godere anche di tutto il bello che ancora la vita ci mette a disposizione. Quanto sarebbe gratificante parlarne con GIULIANO!

  • #552

    Stelvia (martedì, 18 luglio 2017 20:52)

    CHICCHERA VAGHEGGIARE BREVE MEMORIA VERDE

    Il mio VAGHEGGIARE le stelle del cielo in quella notte stellata sembrava cercare nella MEMORIA un manto trapuntato di luci d’argento che faceva da tetto protettivo nella nostra VERDE età; era il cielo delle notti estive quando stanchi con i piedi “pesanti" si usciva dal ballo e si cercava un angolo nel bar accanto per poter sorseggiare un caffè nero, forte da quella CHICCHERA a fiorellini colorati che ricordava quelle del servizio di porcellana della nonna.
    In quel BREVE momento si taceva, quasi come un rito, si beveva il caffè forte per poter star svegli durante il tragitto in macchina per raggiungere casa. Ricordo l’orologio della chiesa che quasi sempre batteva le 3 al nostro rientro; un saluto, un ciao alle compagne di ballo e via svelte in casa sotto le coperte.
    Il ballo era atteso il venerdì e il sabato mentre la domenica si riprendevano le forze.
    Che bella la vita !

  • #551

    Sari (martedì, 18 luglio 2017 19:17)

    Gioco delle 5 parole: Chìcchera - Vagheggiare - Breve - Memoria - Verde

    Sta la donna al balcone
    con la CHICCHERA fumante
    sorseggiando un VERDE the
    dal poter corroborante

    la MEMORIA se n'è andata
    col piacere di fumare
    ma la mente è sempre pronta
    al piacer del VAGHEGGIARE

    che sia BREVE o lungo assai
    il suo viaggio è cominciato
    e fra un sorso e un sospiro
    il successo è assicurato

    il suo male ha un nome strano
    ma che importa, e chi lo sa
    lei si sente assai felice
    e il the è pronto già.




  • #550

    Mariolieto (martedì, 18 luglio 2017 09:58)

    Quasi alle 10 già alla tastiera ma SARI e STELVIA sono già state più mattutine di me. Anche qui tanto sole ma temperatura gradevole. Ho una giornata senza programmi... vedrò dove mi porterà questa tastiera. Al momento guardo il cielo azzurro dalla finestra e poi piano piano vedrò dove mi porteranno la mente ed il cuore.
    BUONA GIORNATA a Tutte e Tutti da trascorrere nel migliore dei modi come a ciascuna ed a ciascuno meglio piace.

  • #549

    Stelvia (martedì, 18 luglio 2017 08:26)


    Buona giornata soleggiata ma fresca a tutti !
    Un saluto a Antonio !
    Ciao !

  • #548

    Sari (martedì, 18 luglio 2017 07:07)

    Buongiorno!
    Qui tutto bene, Stelvia, lo è anche per te?
    La mia giornata indaffarata è cominciata e penso ci rileggeremo a sera.

    -----------------------------------------------------------------------------------------------------
    Lascio le 5 parole del martedì e auguro a tutti la voglia di provare... in fondo è solo un gioco.

    Chìcchera - Vagheggiare - Breve - Memoria - Verde.
    -----------------------------------------------------------------------------------------------------

    Felice giorno.

  • #547

    Stelvia (lunedì, 17 luglio 2017 20:55)


    Molto bene Mario, sono contenta !

    State bene tutti ? Buona notte :)

  • #546

    Mariolieto (lunedì, 17 luglio 2017 20:49)

    Inizio di settimana tranquillo e sereno, in solitudine (eccetto la domiciliare un'ora al mattino ed un persona - per mezz'ora - che mi prepara il pranzo e la cena). Qualche ora alla tastiera, ma senza impegni precisi; il resto riposo e zapping. Chi mi vede (famigliari ed amici presenti in vari momenti della giornata) dicono che sto riprendendomi bene, Anch'io sento che sto migliorando.
    Non ho pensieri particolari da raccogliere e da condividere. Sempre più interessante,, invece, facebook, con l'accrescersi dei rapporti e delle richieste di amicizie: un nuovo mondo che, se gestito con saggia razionalità, avvicina persone interessanti e sempre ricche di umanità e di colloqui terra a terra, ma altamente vitali.
    Che il già vicino "riposo" completi al meglio possibile anche questa giornata di sole e che GIBA sia con noi.

  • #545

    Stelvia (lunedì, 17 luglio 2017 12:00)


    Un po' meno poetica e molto più rinco ..., oggi, visto che mi sono alzata tardi ed è cosa strana, auguro a tutti buona giornata sperando sempre fresca.
    Ciao Cari, un abbraccio :)

  • #544

    Mariolieto (lunedì, 17 luglio 2017 09:57)

    Bellissimo giornata di sole ma con temperatura gradevole. Alle 9,39 già alla tastiera ed in contatto con Amiche ed Amici ai quali augurare la BUONA GIORNATA.
    Felice del ricordo per mia sorella Giovanna; mi farò carico di farle avere, appena possibile, il ricordo degli Amici e delle Amiche che ancora si ricordano affettuosamente di lei, rievocando i contatti con GIBA: era stata proprio lei a "trascinarmi" (felicemente) nel Gibaforum.
    Il pensierino consolante di giornata che oggi - 17 luglio - che trovo sulla scrivania: «I grandi uomini ti dicono come arrivare a destinazione; gli uomini ancora più grandi ti ci portano». Il mio pensiero riconoscente mi porta a GIULIANO.

  • #543

    icasticla (lunedì, 17 luglio 2017 09:08)

    Caro Mario, saluta per me la cara Giovanna, compagna di tanti bei momenti in passato. Quante discussioni su libri e film! Grazie per le vostre belle parole Stelvia e Sari, cercherò di non stre troppo in ansia! Qui c'è un venticello che ristora un po', ma le mura delle case bollono ancora. Speriamo sempre in positivo. Un abbraccio a tutti.

  • #542

    Sari (lunedì, 17 luglio 2017 08:47)

    B u o n g i o r n o .
    ---> Grazie per i saluti che porterai a Giovanna, Mario. Spero possa tornare alla baita che ama tanto.
    ---> Sto rileggendo un vecchio testo di Fromm dalle pagine ingiallite (che tenerezza) dove si parla di disobbedienza come virtù. Infatti è disobbediente non il ribelle ma colui che agisce in nome di un principio o ideale. Mi sento parte di questa categoria e vorrei essere più giovane per non limitarmi a spandere notizie.
    Felice giorno (tiepido) a tutti.

  • #541

    Mariolieto (domenica, 16 luglio 2017 20:37)

    Carissima SARI. Purtroppo Giovanna soffre agli occhi e non può usare il computer come vorrebbe. Sta passando, per salute, un periodo piuttosto difficile. Te la saluterò. Sulla anche "sua baita" - cui è affezionatissima - credo abbia intenzione di salirvi aiutata da una delle sue nipoti; penso che ne viva intensamente la nostalgia.
    *
    Approfitto di questa pausa del "dopo cena" per anticipare a Tutte ed a Tutti il mio notturno saluto carico del BELLO che ho goduto in questa domenica con la visita di mia figlia, con mio genero, i quali hanno voluto anche consumare i pasti con me (pranzo e cena) e che da poco sono partiti per Trento, lasciandomi, però, in compagnia con un carissimo amico/fratello col quale ci siamo scambiati parole a voce che da settimane avevamo interrotto per il mio stato di salute. Ci siamo scambiati parole in positivo augurandoci ancora giorni attivi e proiettati per il meglio anche nel domani.
    Vi auguro tanto "fresco" per tutte e tutti ed un sereno riposo nelle braccia di un Orfeo accondiscendete e carezzevole.

  • #540

    Sari (domenica, 16 luglio 2017 15:14)

    Sticla. Come ti capisco... poi toccherà anche a me, vero? A me che già sto in pena per altri fatti. 14 anni? Così tanti?... pare nato ieri il tuo cucciolo...

    Mario.
    ... e nella baita ci sarà anche la cara Giovanna? Peccato non usi il computer, le avrei volentieri inviato un abbraccio. Ricordo quanto scherzassero lei e Giuliano parlando della stube e di quel che avrebbero mangiato e bevuto una volta giunti là.

    Ho ordinato clima fresco per tutti e prima di sera arriverà. ;)
    Ciao Stelvia sempre frizzante.

  • #539

    Mariolieto (domenica, 16 luglio 2017 15:04)

    Domenica rallegrata dalla vista di mia figlia, e mio genero, che stanno trascorrendo qualche ora con me (pranzo compreso). Ora, nel pomeriggio, hanno raggiunto mio figlio nella "baita di montagna" - a 1350 m - dove stanno trascorrendo magnifiche ore al sole sui prati circondati da faggi ed abeti.
    Mi auguro che anche per Voi, Tutte e Tutti, sia una domenica piacevole.

  • #538

    Stelvia (domenica, 16 luglio 2017 13:55)


    So che l'ansia coglie nonni e genitori ma che fortuna e cosa bella è quella del 14enne che se ne va in college in Ighilterra. Bravo !
    Cara Icasticla vorrei tanto sentirti dire che è arrivato un po' di fresco anche da te...
    E Antrefrain e Marileti ? E' arrivato il temporale da voi ? Ha rinfrescato come da Sari ?
    Un abbraccio a tutti !

  • #537

    icasticla (domenica, 16 luglio 2017 09:28)

    Vi penso...chi al fresco e chi come me affogato nella calura...con nessuna voglia di fare, solo ricerca di qualcosa per far passare il tempo! ho abbracciato i nipoti tornati dal mare, uno partirà per u college inglese per la prima volta...e da nonna sono un po' ansiosa...ha solo 14 anni. Ma il mondo è per loro ed è giusto che vadano! un abbraccio a tutti in particolare a Mario, e un pensiero al nostro Giba.

  • #536

    Stelvia (domenica, 16 luglio 2017 09:21)


    Antonio, che fai ? ...
    Buona domenica a tutti !

  • #535

    Mariolieto (sabato, 15 luglio 2017 23:03)

    Alle 23 spengo il computer ma accarezzato dalle suadenti ed affettuose voci di STELVIA e di SARI.
    Che bello essere in compagnia - anche solo telematica ma corroborante e vissuta - con tante Amiche ed Amici. Fortunati coloro che la possono avere e gustarla nella quotidianità. GRAZIE a Voi, a GIBA ed a Chi, da lassù, ce la concede.

  • #534

    Sari (sabato, 15 luglio 2017 22:27)

    Grazie Stelvia. :)
    Mario, il tempo disteso ad aspettare non passa invano... sono certa che i pensieri ti tengono compagnia e quando avrai ripreso pieno possesso delle tue ore manco ti ricorderai di questi noiosi giorni d'attesa. Buonanotte.
    Anche qui ha rinfrescato e si sta bene con la finestra socchiusa... che miracolo...
    Buonanotte a tutti.

  • #533

    Stelvia (sabato, 15 luglio 2017 21:25)

    Non abbatterti Mario, sicuramente questo è dato anche dalle medicine, vedrai che quando ti sarai stabilizzato un po andrà meglio.
    Buona notte Mario, un abbraccio grande !

    Notte a tutti carissimi amiche e amici, ciao

  • #532

    Mariolieto (sabato, 15 luglio 2017 21:02)

    Temperatura rinfrescata, giornata nella solitudine e nella norma, con ancora pochissime ore alla tastiera. Nulla di importante da fare, e comprendo sempre di più come la "solitudine nel non poter far nulla" sia tanto diversa da quando si è soli con tanto da fare. Le giornate sono diametralmente opposte: le une ti danno la soddisfazione di vivere, le altre ti chiedono cosa stai lì a fare nulla, seduto in poltrona, anche se davanti agli occhi la tv ti immerge di immagini che ti portano per il mondo.
    Quale differenza fra lo stare sulla poltroncina davanti alla vivacità del computer, e stare in poltrona ribaltabile davanti alla monotonia della tv!
    Tuttavia non vien meno la gioiosa serenità dell'esistenza, per cui chiudo anche questa settimana con Voi, Tutte e Tutti, e con l'augurio di sonni tranquilli e gioiosi. Il mio pensiero è con GIBA.

  • #531

    Stelvia (sabato, 15 luglio 2017 17:25)


    Che dolce Sari il tuo racconto, con tanta umanità e amore !

  • #530

    Mariolieto (sabato, 15 luglio 2017 14:51)

    STELVIA... al momento tutto bene. Quasi alle 15 vado a stendermi un pochino. Le finestre sono aperte, ma oggi è meno caldo di ieri.
    La tastiera... la lascio accesa in attesa di "voci amiche".

  • #529

    Sari (sabato, 15 luglio 2017 12:12)

    Ho climatizzato la stanza e qui si sta bene... che gran cosa la tecnologia. :)))
    Ho inserito un raccontino estivo nella sezione "I racconti di Ottovolante" , chi lo desidera può andare a leggerlo.

  • #528

    Stelvia (sabato, 15 luglio 2017 11:40)


    Buon sabato a tutti !
    Anche da me caldo normale con il venticello, quasi mi dispiace dirlo, Sari, pensando ai nostri amici e a te soffocati da questa calura bestale e dall'umidità ... perdonatemi ...
    Anche da me oggi sarà una giornata di riposo.
    Mario, tutto bene da te ?
    Un abbraccio a tutti !

  • #527

    Mariolieto (sabato, 15 luglio 2017 11:36)

    Dopo un cara e lunga visita di un amico valligiano, ma che opera nel Veneto, eccomi - alle 11,30 - finalmente a voi, ma preceduto dal saluto mattutino di SARI, affannata dal caldo. Qui, invece, l'atmosfera si è un tantino rinfrescata, ma il sole è già ugualmente caldo.
    Hai ragione, SARI, nel non voler correre dietro a "come va il mondo" anche se l'opprimente giornaliera informazione - giornali e radiotv - tentano continuamente di entrare in casa e trascinarci in un andazzo che di positivi ha ben poco (oppure che ci viene totalmente nascosto). A parte le chiacchiere... che la BUONA GIORNATA sia davvero tale per Tutte e Tutti, o al fresco (beati loro) o al caldo (con amarezza).